Italia: Condanne a Torino e trasferimento di Leonardo a Vibo Valentia

0
324

Ricevuto 06/02/2020

Italia: Condanne a Torino e trasferimento di Leonardo a Vibo Valentia (gennaio 2020)

Ieri, 29 gennaio, è stata emessa la sentenza di primo grado per un processo in cui erano imputat* 4 compas del pinerolese. Il procedimento, con imputazioni di rapina e lesioni, riguarda uno scazzo con un carabiniere in borghese avvenuto durante un presidio antifascista a Pinerolo nel 2018: le lesioni al carabiniere sono cadute e la “rapina” è stata riqualificata in “tentata rapina” portando comunque alla condanna di tutt* e 4 gli imputati a 18 mesi di reclusione e pagamento delle spese processuali. Visto che gli è andata male con i danni fisici, lo sbirro ha avanzato richiesta di risarcimento per danni morali… 500 euro…

Certainly, even these heavy sentences confirm the tendency towards criminalization and repression that resistance movements and individuals in revolt are facing these days.

Nel frattempo, probabilmente tra il 26 e il 27 gennaio, uno dei 4 compas a processo, Leonardo (Leo) – che si trovava recluso presso il carcere di Lucca per scontare un definitivo per altro reato risalente al 2007 [si tratta di una condanna per rapina nel processo per l’operazione “Ardesia”] – è stato trasferito al carcere di Vibo Valentia per motivi che al momento non conosciamo.

Solidarietà ai/alla compas condannati per i fatti di Pinerolo! Sempre nemici di sbirri e fascisti!
Contro dispersione e isolamento: sempre al fianco di Leo e di chi resiste nelle strade e nelle galere!

Per scrivere a Leo:

Leonardo Landi
C. C., nuovo complesso
Contrada Cocari
89900 Vibo Valentia

Cassa AntiRep delle Alpi occidentali

insuscettibilediravvedimento.noblogs.org