Amiens, Francia: Una perquisizione per l’indagine sull’attacco incendiario

contro le automobili di SPIP (01/07/2020)

Ricevuto 12/07/2020 via insuscettibilediravvedimento.noblogs.org

Amiens, Francia: Una perquisizione per l’indagine sull’attacco incendiario contro le automobili di SPIP (01/07/2020)

 Il 1 luglio 2020, alle 6 del mattino, un appartamento è stato perquisito ad Amiens, nel contesto di una indagine aperta dalla giudice per le indagini preliminari contro ignoti per «distruzione in banda organizzata, danneggiamenti e tentativo di distruzione in banda organizzata» in relazione a dei fatti di incendio volontario contro alcuni veicoli dello SPIP di Amiens, in data 1 aprile 2020 [1].

Una persona, S., già accusato nel contesto dell’indagine per l’incendio della caserma Jourdan a Limoges [2] e a cui il 16 marzo 2020 era stato ritirato il braccialetto elettronico, è stato arrestato e poi rilasciato, lo stesso giorno alle ore 18.

Sarà convocato il 15 ottobre 2020 alle ore 9, presso il tribunale d’Amiens, per aver rifiutato foto e impronte digitali, per aver rifiutato il prelievo del DNA e per aver rifiutato di dare la password di una memoria criptata.

Le indagini sono condotte dalla sezione di Amiens della Polizia giudiziaria di Lille, appoggiati ufficiosamente in questa perquisizione dalla Polizia giudiziaria di Parigi.

Sonto stati sequestrati dei computer, dei telefoni, dei libri, degli opuscoli anarchici e perfino il Canard enchainé [un settimanale satirico e di inchiesta].

Gli sbirri sembrano non sapere che pesci pigliare, nelle loro indagini, e provano a colpire a caso: qualche settimana prima, delle persone sono state arrestate per aver scritto su un muro un simbolo dell’anarchia, qualche anno fa…

Note del traduttore:
[1]: https://insuscettibilediravvedimento.noblogs.org/post/2020/04/04/it-en-fr-amiens-francia-morte-alla-giustizia-morte-alla-prigione-morte-allo-stato-01-04-2020/.
[2]: https://anarhija.info/library/limoges-haute-vienne-francia-incendiati-veicoli-della-gendarmeria-18-09-2017-it.

[Testo tradotto ricevuto via e-mail, testo in francese pubblicato in attaque.noblogs.org].

Απαντήστε

Η ιστοσελίδα μας χρησιμοποιεί μπισκότα σε ορισμένες λειτουργίες της ΕντάξειΠληροφορίες